I Colli Novesi dicono sempre la verità e cioè quella sull’attuale stato di forma di ognuno di noi. Il percorso nervoso e fatto di continui cambi di ritmo è sempre una sfida, e la voglia di tornarci l’anno dopo per fare meglio rigira sempre nella testa di noi amanti del sacrificio e della fatica.
Ieri una bella giornata condita dal sole quasi estivo, le venti presenze per il nostro gruppo sono un numero certo ogni anno. Complimenti a tutti, da Matteo Volpi in gran forma e caricato dalla vittoria di Mirabello, complimenti ad Onorio Grigoletto sempre in battaglia, complimenti d’obbligo alle nostre donne e complimenti a tutti gli altri vestiti di Giallo Solvay!

 

Colli Novesi sempre belli e faticosi